DONA ORA A DYNAMO CAMP
PATAGONIA COAST TO COAST
BRASILE, ARGENTINA, PARAGUAY, CILE

Un viaggio in bicicletta di ben 8.192 km tra Brasile, Paraguay, Argentina e Cile. Ad affrontarlo due esperti cicloturisti che hanno unito le loro più grandi passioni, la bici e le terre lontane, in quest'avventura alla fine del mondo. Paolo ed Enrico, questi i loro nomi, partiranno dalle meravigliose Cascate dell'Iguazú per arrivare ad Ushuaia, la città più a sud del mondo, attraversando la vasta pianura della Patagonia argentina. Al ritorno pedaleranno invece sulla Cordigliera delle Ande Cilene da Punta Arenas a Santiago del Cile, dove si concluderà il viaggio.

Dona Ora
Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Il Blog del Cicloturismo
Il Portale del Cicloturismo
Commenti Recenti
    Eventi Travel Uncategorized

    Buon provecho!

    By on gennaio 12, 2017

    08 gennaio

    Oggi altra tappa di transizione verso Santiago de Chile.

    Da Paillaco a Lonchoce, quindi approfitto per raccontare quello che accade ai viaggiatori in bicicletta.

    Primo fra tutti si azzera il concetto di alimentazione sana. Concetto introdotto da quando l’alimentazione è diventata insana.

    Gran parte dell’alimentazione insana deriva dallo stile di vita sedentario che, ovviamente per chi viaggia in bicicletta non è che un lontano ricordo. Dovete sapere che percorrendo mediamente 100/120 km al giorno, ma possono essere anche il doppio in condizioni non patagoniche, si diventa delle centrali a combustile solido a conduzione familiare.

    Praticamente mangi tutto quello che trovi a portata di dentiera.

    Approfitti per mangiare quello a cui rinunci, giustamente, durante l’anno e ricorri a dosi massicce di patatine fritte, dolci di ogni tipo, adorate e demonizzate schifezze di ogni genere e di qualsiasi apporto calorico. In particolare, quando devi tirarti un po su di morale.

    E gli integratori alimentari? Inesistenti.

    Semplicemente non servono, basta mangiare tutto quello che le tue mandibole possono triturare e se il vostro medico, nutrizionista, spacciatore di aminoacidi ramificati, fornitore di malto destrina non ci crede, ditegli che la prossima volta può venire con noi.

    Buon provecho!

    TAGS

    gennaio 12, 2017

    ARTICOLI CORRELATI
    Volver

    gennaio 27, 2017

    Santiago de Chile

    gennaio 17, 2017

    La gente è buona per natura

    gennaio 17, 2017

    Paolo

    gennaio 13, 2017

    Viva Chile

    gennaio 11, 2017

    Arresti domiciliari

    gennaio 10, 2017

    Street Art

    gennaio 10, 2017

    Indesiderati in un albergo a ore

    gennaio 8, 2017

    Il buon anno si vede dal mattino

    gennaio 7, 2017

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi